top of page

Armo Make-up: perché non è "l'ultima trovata", ma un servizio serio e utile

Questo articolo fa per te se hai fatto una consulenza di Armocromia, ma la parte del trucco non ti ha soddisfatta





Quante di noi ormai hanno fatto una seduta di armocromia o sono talmente fissate da comprarsi libri su libri per cercare di auto-analizzarsi, seguendo Guru - e non - sui Social. Eppure manca sempre un pezzo: nonostante le palette elargite da amiche e pseudo esperti, quelle scaricabili ovunque sulla rete, quelle che, invece, ti ha rilasciato una professionista, manca sempre e comunque la parte del Make-up. E tu dirai: "nella mia palette sono stati indicati i colori giusti per la mia Stagione Cromatica!". Certo, per la tua Stagione Cromatica ma non per TE!

“Lo sai che il tuo make-up è molto diverso da quello di qualcun'altra che appartiene alla stessa Stagione Cromatica? ”

Il motivo è presto detto: TU SEI UNICA e irripetibile, nessuno al mondo ha le tue stesse caratteristiche morfologiche ed è dunque impensabile riciclare la stessa ricetta per tutte le, per esempio, Summer Soft del mondo. Non ti pare una semplificazione estrema e poco incline all'interesse della persona? Questo comportamento va sradicato al più presto. Ecco perché:


Oltre al colore c'è....la morfologia


Se la Professionista di Armocromia a cui ti affidi si presenta alla consulenza senza una figura di supporto come una make-up Artist non sarà mai in grado di darti informazioni e istruzioni pratiche e complete alla realizzazione del tuo trucco in armocromia (#armomakeup). In alternativa dovrebbe aver fatto un corso di trucco lei stessa per darti, quantomeno, le informazioni di base, ma tutte le clienti che intervisto a riguardo mi dicono che questo non accade quasi mai e che quasi nessuna è uscita da una di queste consulenze con la capacità di farsi almeno un trucco correttivo.


Allora ho capito che mancava qualcosa: se tante informazioni si danno sugli outfit, almeno lo stesso dev'essere fatto per il trucco, non bastano 4 quadratini colorati per ombretti e rossetti, bisogna, infatti, partire dalla MORFOLOGIA! Come sei fatta e cosa dovresti utilizzare per valorizzare o correggere gli elementi del tuo volto sono la prima cosa da vedere insieme alla Make-up Artist, così come gli strumenti per realizzare un make-up di base, Solo dopo questi step si può parlare del colore.


Ad ogni persona il suo bouquet di colori


Dopo aver scoperto come valorizzare i tuoi punti di forza con il trucco correttivo, arriva lo step successivo dell'aggiunta del colore. La #palette trucco - come anche quella abbigliamento - andrebbe, a parer mio, sempre PERSONALIZZATA. Perchè?

A parità di Stagione Cromatica non è possibile consigliare gli stessi ombretti. Certo, quelli di base, bene o male, sono quelli, ma bisogna guardare il temperamento e la personalità della cliente per capire se le si può dare il verde e il viola o se è una persona che con il rosa pallido si sente già fin troppo vistosa. Parlare con la cliente e della cliente è fondamentale, altrimenti non si può parlare di consulenza.

Più banale, ma di certo non di poco conto, è considerare il colore dell'iride per inserire nella palette occhi il colore più giusto per intensificarla! Nella stessa Stagione Cromatica, infatti, le persone possono avere iridi di colore diverso, allora bisogna personalizzare gli ombretti con i colori "intensifier" giusti!

Stessa cosa, per esempio, con il rossetto. Poniamo il fatto che a due donne stia bene in egual modo il rossetto rosso fuoco. Una di loro ha decisamente una personalità spumeggiante ed estroversa, mentre l'altra è timida e mite. Pensi che porteranno entrambe il rossetto rosso fuoco? Può darsi, ma è altamente probabile che la persona più introversa sia più a suo agio con un nude che rispecchi la sua personalità, ma questo lo si può scoprire solo dando la giusta attenzione a chi abbiamo davanti. E tu non vorresti essere trattata come individuo unico e speciale anziché come una "Stagione"?

Se è così continua a leggere...


Morfologia, personalizzazione....ma cosa manca?


I colori sono una piccola parte del make-up, bisogna almeno considerare anche i FINISH. Alcuni si chiedono ancora che cosa sono, ma per alcune Stagioni Cromatiche sono fondamentali.

I finish principali sono: Matt (opaco), shimmery (luminoso), satinato, glossy (lucido), powdery (opaco polveroso).

Per esempio: lo sapevi che sulle dominanti CHIARE, a prescindere che siano calde o fredde (Primavera o Estate), funzionano tutti i finish? Quindi opaco, satinato, shimmery e glossy.



E che questa dominante presenta una eccezione? L'Armocromia dice di agire sempre per ripetizione del nostro mix cromatico e non per contrasto, ma in questo caso delle dominanti chiare funziona anche il make-up a contrasto che rende il look più sofisticato ed elegante, purché sia su un solo focus, per esempio le labbra:



Ma non è lo stesso per tutte le Stagioni e Sottogruppi. Ecco perché è fondamentale finire la consulenza di Armocromia con una di Armo make-up o #armotrucco ; per definirti finalmente autonoma e con una conoscenza completa di te e di ciò che ti sta davvero bene. Il tutto basandoci non unicamente sulla palette, ma anche su personalità, temperamento, energia e impatto di immagine che vuoi avere.

Scopri come avviene una consulenza di armo make-up cliccando il pulsante sotto per tutte le informazioni in più che desideri.










Comments


bottom of page