Damigella al matrimonio dell'amica, ma l'abito scelto per te proprio non ti va giù?

Aggiornamento: 7 nov

Una guida al salvataggio del tuo look seguendo i preziosi principi dell'Armocromia, per non deludere la sposa e, al contempo, sentirti splendida nei tuoi colori, al pari delle altre damigelle.


Ormai da anni il mito del matrimonio stile anglo-americano ha preso il sopravvento anche in Italia. Chi sceglie il rito civile, infatti, spesso anela a sposarsi in location da sogno: dalle spiagge, ai prati, alle masserie, ecc... immancabili, quindi, anche le DAMIGELLE; coloro che, legate da profonda amicizia, vengono scelte per fare da vera e propria cornice alla sposa. Quindi: stesso abito per tutte e dello stesso colore.


Senza dubbio foto da sogno, ma siamo sicuri che questa scelta valorizzi tutte in egual modo?

Per me, che il colore lo studio e ne ho fatto un lavoro diventando una consulente di Analisi del Colore, posso dire che la risposta è NO.


Non mi sembra equo che una damigella sia perfettamente valorizzata, mentre un'altra venga completamente penalizzata dal colore o la forma dell'abito, e sei ti riconosci in quest'ultima certamente non sarai contenta. Quindi, raduna le altre damigelle e leggete questa guida piena di suggerimenti utili che vi aiuteranno a scegliere gli abiti che accontenteranno la sposa e valorizzeranno ciascuna di voi.


Cominciamo con i primi consigli semplici per addentrarci, poi, sempre più nello specifico.

 

Consiglio in Armocromia 1: adeguare la gradazione di colore alla carnagione


Anche se non conosci la tua palette, se ti è stato assegnato un colore fai attenzione alla tua carnagione.


Le persone chiare stanno generalmente meglio con colori chiari, le persone particolarmente more o olivastre stanno generalmente meglio con colori più scuri. Pertanto, tu e le altre damigelle potete scegliere il medesimo abito nel medesimo colore, ma ciascuna nella gradazione che si armonizza meglio con la sua pelle.




Consiglio di stile 2: fisicità e modelli


Se hai la fortuna di portare bene lo stesso colore delle altre fai attenzione alla tua fisicità e al taglio di abito che meglio ti valorizza.


Eccoti alcuni esempi: se la pancetta e i fianchi sono la tua ossessione, opta per un abito stile impero, che valorizza scivolando lungo il corpo senza segnare. Magari un'altra damigella ha il seno piccolo e può optare per un abito come il tuo, ma con scollatura profonda, senza sembrare mai volgare; diverso è per la damigella con seno abbondante che è sicuramente più valorizzata e sostenuta da scolli dritti o incrociati (certamente non a cuore); se invece sei la più piccina in statura di tutte le altre scegli un abito monocolore aderente o a "matita": più l'abito risulta un unico blocco di colore verticale e stretto, più ti allunga la figura. Se scegli il corto, l'orlo va portato sopra il ginocchio con il consiglio di utilizzare scarpe nude che allungano le gambe.


Ricorda inoltre il tessuto.


I tessuti opachi smagriscono, i lucidi ampliano. Ecco perché, anche se scegliete tutte lo stesso colore di abito, consiglio di adeguarne modello e tessuto alla vostra body shape.



Consiglio in Armocromia 3: se conosci la temperatura della tua pelle saprai scegliere il colore dell'abito


Addentrandoci di più nell'analisi del colore i successivi consigli diventeranno sempre più interessanti e precisi.


Se anche non conosci esattamente la tua Stagione e Sottogruppo, ma sai per certo di essere calda o fredda, allora il mio consiglio è di optare per il colore che ha scelto la sposa per te e le altre per accontentarla, ma acquista l'abito in versione fredda o calda a seconda.

Se, per esempio, la sposa vi ha imposto il rosa potrai optare per un salmone se sei calda o un baby pink se sei fredda. Così tutte sarete in rosa come richiesto, ma ognuna valorizzata e in perfetta armonia con i suoi colori.



Consiglio in Armocromia 4: se conosci la tua stagione e sottogruppo sarai imbattibile, ma come concordare con le altre damigelle?


Ebbene sì, conoscere la tua stagione cromatica ti salva. In queste situazioni, in cui sarai per sempre presente in fotografie, video, post social, ecc..., sapere di essere valorizzata al 100% ti renderà sicura, fiera e consapevole.


Sembra poco ma non è. Se provo a contare le volte in cui ho sbagliato look e mi sono pentita amaramente delle scelte della mise, non mi bastano le dita delle mani. Dopo l'Armocromia queste situazioni non mi creano più disagio o preoccupazione, anzi, si trasformano in occasioni eccitanti per dare sfoggio di me, con fierezza, perché so come apparire più giovane, luminosa e valorizzata e divertendomi anche a fare acquisti.



Se anche tu conosci le tue caratteristiche cromatiche (calda o fredda - chiara o scura - soft o brillante) saprai scegliere l'abito secondo questi crismi. Se le altre sono in panne ti consiglio di portarle a fare la loro analisi cromatica, in modo da creare un gruppo di damigelle omogenee e in armonia, seppur con caratteristiche cromatiche differenti. La sposa ne sarà certamente felice e anche voi, perché tu non oscurerai nessuna e nessuna oscurerà te.


Clicca qui per leggere l'informativa su come si svolge una seduta di Armocromia:


OCCASIONE! Le consulenze di Armocromia per GRUPPI di Testimoni e Damigelle sono scontate per tutto il mese di GIUGNO! Scrivetemi a info@consulenzemakeupefacestyling per ricevere l'offerta a voi riservata. PRESTO CI SARÀ UN WORKSHOP DEDICATO A VOI DAMIGELLE INSIEME ALLA SPOSA! Bellezza e divertimento assicurati.


19 visualizzazioni0 commenti